Premiato il Sentiero CAI 1000 al Concorso Italia Speleologica 2017

162

Un riconoscimento importante per il mondo speleologico italiano

premio italia speleologica 2017

Giovedì pomeriggio a Finale Ligure, nel corso del Raduno Speleologico Italiano “Finalmente Speleo 2017”, è stato attribuito al sentiero dei meno mille il Premio Italia Speleologica. Il concorso, istituito nel 2016, premia quest’anno i tre progetti più meritori dei soci della Società Speleologica Italiana nell’ambito del Turismo Sostenibile, accogliendo la risoluzione ONU che dedica il 2017 a questo tema. Sul sito della SSI tutti i dettagli degli altri due premiati parimerito, dei sei concorrenti e delle valutazioni della giuria, composta da  F. La Rocca, L. Piccini e M. Verole Bozzello. Il concorso ha voluto premiare progetti che sposano il turismo nelle grotte e ambienti carsici con la sostenibilità dal punto di vista ecologico, non solo per quanto riguarda la progettazione e mantenimento della struttura turistica, ma anche dell’ambito in cui è insediata.

Il mondo speleologico italiano conosce il sentiero dei meno mille già da Apuane 2007, il raduno che si svolse dieci anni fa a Castelnuovo di Garfagnana. Il sentiero tematico è diventato sentiero CAI, con una segnaletica dedicata, ed è stato illustrato con 12 pannelli divulgativi, che spiegano la particolarità della valle in cui si apre.

Ci troviamo in un fazzoletto di terra sul versante nord del Monte Tambura, l’Alta Valle dell’Acqua Bianca, più nota nel nostro ambiente come Carcaraia. In appena 2,5 Kmq si trovano gli ingressi di 5 dei 16 menomille italiani. I meno mille sono le grot

te più profonde di 1000 metri, una quota simbolo per gli speleologi, come i 4000 per gli alpinisti. 

Tra queste 5 vi è anche la grotta finora più profonda d’Italia.

Il sentiero CAI 1000 è stato realizzato dalla collaborazione tra i gruppi speleologici GSF-CAI, SpG-CAI, USP-CAI e la sezione CAI Castelnuovo di Garfagnana. Ringraziamo gli enti patrocinatori: SSI, FST, 

CAI Firenze, Unione dei Comuni della Garfagnana, Comune di Minucciano e Comune di Vagli; ringraziamo gli enti che finanziano il progetto: Banca della Versilia Lunigiana e Garfagnana, FST, ‘Unione dei Comuni, Sezione CAI Castelnuovo di Garfagnana.

Vi invitiamo a festeggiare questo risultato percorrendo il sentiero. Questa camminata a cielo aperto, su un terreno dal carsismo esasperato per l’ambiente apuano, vi regalerà splendidi panorami e l’acuto contrasto con le cave di marmo bianchissmo. Buona camminata a tutti!!

Si ricorda che domenica 24 giugno 2018 è prevista una gita intersezionale delle sezioni CAI di Firenze e di Castelnuovo di Garfagnana per iscrizioni o maggiori informazioni potete contattare le singole sezioni o scrivere a infoATsentieromenomille.it

Last modified: 4 novembre 2017

Comments are closed.